WhatsApp CRM

Prima di spiegarti come utilizzare WhatsApp come CRM capiamo cos’è un CMR.

Il CRM o Customer Relationship Management è una strategia per la gestione di tutte le relazioni e interazioni di un’azienda che avvengono con clienti potenziali ed esistenti. Un sistema CRM aiuta le aziende a rimanere in contatto con i clienti, a snellire i processi e a migliorare la redditività.

L’obiettivo di un sistema CRM è semplice: migliorare tutte le interazioni alla base del business. Le soluzioni CRM ti aiutano a offrire un’esperienza cliente eccellente durante tutto il ciclo di vita del cliente, a ogni interazione di marketing, vendita, e-commerce e servizio clienti.

Ora che hai capito cos’è un CRM puoi facilmente capire che utilizzando WhatsApp come CRM puoi gestire tutte le relazioni e le interazioni della tua azienda tramite WhatsApp.

Ma perché dovresti usare WhatsApp e non un altro CRM?

Puoi gestire meglio le comunicazioni con il tuo pubblico, motivo per cui WhatsApp può aiutarti a inviare e ricevere messaggi istantanei in modo più rapido ed efficiente.

Altrettanto importante è saper organizzare al meglio le conversazioni, essere reattivi nelle risposte e rendere più soddisfacente l’interazione con gli utenti. Per questo è necessario creare una struttura efficace per la gestione delle chat.

WhatsApp CRM è la gestione, almeno in parte, della relazione con il cliente attraverso WhatsApp, sia integrando ciò che accade su WhatsApp in un sistema CRM, sia gestendo WhatsApp come se fosse un CRM. Come puoi vedere, ci sono due parti qui. Vediamoli.

WhatsApp e CRM o CRM e WhatsApp

WhatsApp è un’applicazione che ha rivoluzionato il modo in cui molte persone comunicano. È forse l’applicazione più trasversale che ci sia, quella usata da tuo nonno, tua madre e tuo cognato. Sembra banale, ma ciò che anni di corsi di introduzione alla tecnologia non hanno raggiunto, WhatsApp l’ha fatto: che le persone di tutte le generazioni utilizzano un’applicazione per comunicare.

Un’applicazione che nasce dal lato consumer: all’inizio WhatsApp non era molto “amichevole” con la pubblicità (non abbiamo ancora pubblicità all’interno dell’applicazione) e anche con le aziende: WhatsApp Business non è stato lanciato fino al 2018.

Con questo scenario, le grandi aziende non hanno potuto muoversi fino a qualche anno fa, con l’apertura delle API.

Ricordiamo che esistono due soluzioni principali per le aziende, WhatsApp Business, l’applicazione per le piccole imprese, e l‘API, dove possiamo creare sviluppi diretti o lavorare con provider affermati (ad oggi solo 59 provider hanno accesso diretto all’API di WhatsApp ).

Ma in WhatsApp CRM le aziende di tutto il mondo hanno visto l’opportunità di avere più clienti in un modo molto semplice. Le aziende di ogni tipo hanno iniziato a offrire ordini WhatsApp, prenotare appuntamenti e rispondere a domande molto prima dell’arrivo di WhatsApp Business. Qualcosa che, man mano che i contatti e le conversazioni crescevano, potrebbe essere ingestibile.

Abbiamo due scenari principali:

Aziende che hanno già CRM e diversi sistemi consolidati e desiderano aggiungere WhatsApp come un altro canale. Ovvero, integra WhatsApp nel tuo CRM.
Aziende che hanno iniziato a utilizzare WhatsApp come canale principale o importante. Quello di cui hanno bisogno è professionalizzare la gestione del canale, assegnare conversazioni a persone diverse (WhatsApp Multiagent), programmare flussi di risposta automatica, segnare diversi stati nelle conversazioni.
Come integrare WhatsApp con il tuo CRM

Se ti trovi nel primo scenario, possono accadere due cose:

Il CRM che utilizzi ha già alcune integrazioni

Il caso “buono e facile”, in cui devi solo “collegarli”. Alcuni esempi: Zoho o SugarCRM hanno estensioni pronte. A questo punto non ti resta che avere il tuo account registrato nell’API di WhatsApp Business.

Il CRM che utilizzi NON ha una pronta integrazione con WhatsApp

In questo caso, sarà necessario fare uno sviluppo personalizzato o modificare il CRM (la prima opzione dovrebbe essere più semplice).